8 sintomi da non ignorare nei cani attivi

Di Sarah Wooten, DVM

Che si trovino in giardino a caccia di uno scoiattolo sfacciato o che stiano facendo un’escursione su un sentiero naturalistico mozzafiato, i cani attivi bramano l’avventura. Basta osservare la pura eccitazione sul viso di un cane quando vede uno scoiattolo per sapere che vivere la fauna selvatica è uno dei più grandi piaceri dell’uomo.

Per sperimentare il meglio che la natura ha da offrire, è importante proteggere la salute del tuo cane dai parassiti nocivi ospitati dalla fauna selvatica e da altri cani e gatti, tra cui pulci, zecche e vermi. Un modo per proteggere il tuo cane è riconoscere i sottili sintomi dell’infezione prima che il problema peggiori.

Ecco otto sintomi sospetti nei cani attivi, potenziali cause di questi sintomi e cosa fare se li noti.

8 sintomi sospetti nei cani attivi

Tosse di cane

I cani tossiscono per una serie di motivi. Le cause non infettive della tosse nei cani includono malattie cardiache, cancro, bronchite, allergie e polmonite. Le cause infettive della tosse del cane includono batteri e malattie virali, come la tosse del canile e il cimurro, la polmonite dovuta all’influenza, le infezioni parassitarie come la filaria e il verme polmonare e le malattie fungine. Alcune cause infettive possono essere trasmesse direttamente da cane a cane mentre altre sono trasmesse tramite altre vie e non direttamente contagiose ad altri cani.

La filariosi cardiopolmonare è una causa infettiva comune di tosse nei cani giovani a cui non viene somministrato un preventivo regolare contro la filaria. Viene trasmesso dalle zanzare.

Fortunatamente, molte delle cause infettive della tosse nei cani possono essere prevenute. Vaccini efficaci riducono la probabilità che il tuo cane contragga cimurro, influenza e tosse del canile. Filariosi cardiopolmonari, vermi polmonari e vermi intestinali possono essere protetti somministrando a vermifugo ad ampio spettro.

Se noti che il tuo cane tossisce e dura per più di 24 ore, se il tuo cane è letargico, ha difficoltà a respirare o gengive pallide, fissa immediatamente un appuntamento con il tuo veterinario per far controllare il tuo cane.

Cane che si gratta o si lecca eccessivamente

Grattare o leccare eccessivamente è sempre sospetto. I cani spesso si grattano o si masticano per un motivo: prurito. Anche se molte cose possono provocare prurito al cane, le pulci sono la ragione principale per cui i cani si grattano.

Alcuni cani sono così sensibili che i morsi delle pulci causano una reazione allergica (chiamata dermatite allergica da pulci), in cui possono graffiarsi. Altre possibili cause di graffi eccessivi possono includere allergie stagionali, acari della pelle, lieviti e infezioni batteriche e la sensibilità agli ingredienti può anche far grattare, prudere e perdere i capelli nei cani.

Se il tuo cane si gratta più del solito, fallo controllare da un veterinario. Un veterinario condurrà un esame e potrebbe raccomandare test e trattamenti cutanei. Se si notano le pulci, può essere raccomandato il controllo delle pulci. Chiedi al tuo veterinario una compressa masticabile che protegge sia dalle pulci che dalle zecche.

Scuotimento della testa nei cani

I cani scuotono la testa se hanno qualcosa nell’orecchio o se l’orecchio è infetto, pruriginoso o doloroso. Ad esempio, i cani possono ottenere semi di erba depositati nelle orecchie dopo aver annusato l’erba. Le orecchie dei cani possono anche essere infettate da acari, lieviti o batteri.

Lo scuotere la testa è un segno sospetto che qualcosa non va in una o entrambe le orecchie, e se non si ferma dopo un giorno, o il tuo cane scuote violentemente la testa e non si ferma, consulta un veterinario.

Sgabello sciolto nei cani

I cani possono entrare in tutti i tipi di cose sgradevoli, che portano a infiammazioni gastrointestinali, infezioni, vomito e diarrea. Parassiti intestinali, infiammazione gastrointestinale, pancreatite e cambiamenti nella dieta, caccia e lavaggio sono tutte cose che possono causare dolore addominale e feci molli.

Se noti diarrea o feci molli gravi, sanguinolente, accompagnate da vomito o che durano più di 24 ore, chiama il veterinario.

Se noti qualcosa di sospetto nelle feci del tuo cane che assomiglia a chicchi di riso o spaghetti, può essere un segno di infezione da parassiti intestinali. Chiedi al tuo veterinario informazioni su un prodotto ad ampio spettro che protegge da più vermi interni.

Grumi nei cani

I noduli e le protuberanze sulla pelle possono essere qualsiasi cosa, dagli ascessi infetti ai tumori, dai parassiti scavatori alle verruche, solo per citarne alcuni. È anche molto comune per i genitori di animali domestici portare il proprio cane dal veterinario con un nuovo “urto” e farlo diventare un segno di spunta gonfio.

Gli ascessi sono solitamente il risultato di ferite da morso infetto e appaiono gonfi, pieni di liquido, caldi al tatto e possono essere dolorosi o drenanti.

Se il tuo cane ha un tumore, tieni presente che alcuni sono benigni e non richiedono cure, mentre altri dovrebbero essere rimossi il prima possibile.

Se il tuo cane ha una verruca, apparirà soda e piatta e potrebbe essercene più di una.

Un’altra causa di noduli nei cani è cuterebra, una larva di mosca che si insinua sotto la pelle e forma un nodulo con un foro per la respirazione. (Gross, lo sappiamo!)

Eventuali grumi o protuberanze che noti dovrebbero essere portati all’attenzione del tuo veterinario il prima possibile.

Dog Scooting

I cani scuotono il sedere quando hanno prurito. Il prurito del cane è spesso causato dall’irritazione o dall’infezione delle ghiandole anali, in cui una o entrambe le ghiandole profumate situate appena all’interno dell’ano si irritano o si riempiono troppo.

Lo scooting del cane può anche essere causato dalla tenia, un parassita intestinale. I cani infetti perdono segmenti di tenia nelle loro feci. Alcuni segmenti di tenia sembrano chicchi di riso che spesso aderiscono all’ano o ai capelli intorno all’ano, mentre altri tipi di tenia non sono visibili ad occhio nudo.

La tenia più comune viene trasmessa dalle pulci, quindi se il tuo cane ha le pulci, probabilmente ha anche la tenia. Tuttavia, le pulci sono solo una delle fonti di tenia. I cani possono anche contrarre la tenia da roditori e altri piccoli mammiferi, fauna selvatica e carne cruda.

Se il tuo cane fa lo scooting, chiedi a un veterinario di controllare il tuo cane per vedere se le ghiandole anali devono essere espresse o se è necessario istituire un vermifugo ad ampio spettro e un controllo delle pulci.

Mancanza di energia nei cani

Se il tuo cane normalmente attivo si comporta in modo letargico, potrebbe essere un segno sospetto. I cani possono comportarsi in modo letargico se sono troppo accaldati o hanno giocato o corrono troppo: questo tipo di letargia di solito si risolve da solo.

La letargia nei cani può anche essere causata da dolore, problemi ormonali, malattie del fegato, malattie cardiache, malattie renali, disturbi cerebrali o nervosi e molte altre cose.

Se noti che il tuo cane ha un’energia inferiore al normale per più di un giorno, fissa un appuntamento con il tuo veterinario.

Perdita di peso nei cani

La perdita di peso si verifica quando un cane non mangia abbastanza, non assorbe calorie dall’intestino a causa di parassiti o malattie gastrointestinali o perde troppe calorie a causa di parassiti, cancro o altre malattie.

Se hai controllato con il tuo veterinario e stai alimentando una quantità adeguata di cibo e il tuo cane sano e felice sta ancora perdendo peso, allora qualcosa non va.

Se il tuo cane sta mangiando una quantità di cibo normale o aumentata e sta ancora perdendo peso, allora è il momento di chiedere l’aiuto del tuo amichevole veterinario di quartiere. Ti farà domande, effettuerà un esame sul tuo cane e ti consiglierà un test fecale e potrebbe consigliarti esami del sangue o delle urine. A seconda dei risultati dei test, raccomanderà il trattamento e / o la modifica della dieta.

I parassiti intestinali sono alcune delle cause più comuni di perdita di peso nei cani giovani e attivi, ei tre parassiti intestinali più comuni nei cani negli Stati Uniti sono anchilostomi, ascaridi e tricocefali (1). Alcuni di questi vermi sono persino contagiosi per l’uomo. Le infezioni da un piccolo numero di vermi possono passare inosservate inizialmente, mentre le uova dei vermi vengono trasmesse nelle feci del cane e stanno contaminando l’ambiente, risultando una fonte di infezioni future. Fortunatamente, è facile proteggere il tuo cane usando un antiparassitario mensile ad ampio spettro, tutto l’anno.

Sapere è potere. Sapere come monitorare questi sintomi sospetti e cosa fare se li noti può aiutare a prevenire problemi di salute o dolore al tuo amico peloso. Chissà, potresti salvare la vita al tuo cane.

RIFERIMENTI:

  1. Drake, J., Carey, T.Stagionalità e variazione della prevalenza dei comuni nematodi gastrointestinali canini negli Stati Uniti. Parasites Vectors 12, 430 (2019) doi: 10.1186 / s13071-019-3701-7

© 2020 Elanco. EM-CA-20-0024