Dopo la morte del cane, un uomo in missione per richiedere avvertimenti sulla pianta comune ma mortale

Facciamo tutto ciò che è in nostro potere per mantenere i nostri cani al sicuro. Ma la nostra prima linea di difesa è la conoscenza. Non possiamo proteggere i nostri cani da pericoli di cui non sappiamo nulla. Un uomo ha imparato questa lezione in modo tragico e straziante.

Ha lasciato il suo cane Sofie nel suo cortile e la tragedia ha colpito. Sofie ha perso la vita a causa di una pianta tossica mortale di cui il suo umano non sapeva nulla. È il peggior incubo di un genitore di cani. Ora quell’uomo ha una missione per assicurarsi che questo non accada mai più.



Immagine Sago Palm Project di Sofie / Go Fund Me

Sofie di un anno ha mangiato parti di una palma da sago e l’ha uccisa

Dave Scheuermann ha lasciato il suo cane di un anno Sofie e gli altri suoi cani Cookie e Blue nel loro cortile. Quando Sofie è entrata, lui capì subito che qualcosa non andava. Non poteva immaginare che questo fosse l’inizio della fine per il suo amato cane. “Quando Sofie è entrata, stava soffocando e ha vomitato tre volte, quindi abbiamo portato il suo cane dal veterinario”, ha detto alla St. Charles Herald Guide. A Sofie sono stati inizialmente diagnosticati problemi gastrointestinali.

Sofie peggiorò nei giorni che seguirono. La sua famiglia sapeva che il suo fallimento nel migliorare era un pessimo segno. L’hanno portata in una clinica veterinaria di emergenza. Un dipendente di quella clinica ha mostrato alla famiglia la foto di una palma da sago e ha chiesto loro se Sofie aveva accesso a quel tipo di pianta. Fu allora che scoprirono che Sofie soffriva di avvelenamento da una pianta che non aveva idea di poter danneggiare i loro cani. Peggio ancora, era troppo tardi. Sofie non ce l’avrebbe fatta.



Tutte le parti della palma da sago sono velenose per i cani

La Pet Poison Helpline afferma che tutte le parti della palma da sago sono considerate velenose, ma i semi sono la parte più tossica della pianta. Il loro sito web dice, “La palma da sago contiene cicasina, che è il principale agente tossico attivo che causa una grave insufficienza epatica nei cani.” “I segni clinici includono vomito, diarrea, letargia, inappetenza, accumulo anormale di liquidi nell’addome, dolore addominale, ittero e feci catramose”.

Fonte immagine: @ChrisWaits tramite Flickr

Così arrabbiato che non sapeva che questa pianta era mortale per i cani

Il signor Scheuermann vive nella sua casa dal 1986. Nel 1989 ha fatto abbellire la proprietà e le palme da sago sono state incluse nel progetto. La famiglia ha avuto cani per molto tempo e non aveva idea che questo pericolo fosse in agguato nel loro cortile. Ha detto alla Guida del St. Charles Herald: “Mi sono arrabbiato così tanto per questo. Come può qualcuno non sapere che c’è qualcosa di così mortale? Se ogni veterinario avesse un poster di avvertimento nel proprio ufficio, le persone saprebbero … nessuno di loro lo fa … nessuno lo sa. “

Per il signor Scheuermann, il fatto che la morte di Sofie fosse completamente prevenibile è la parte più difficile di tutta questa prova. “Questa è una cosa totalmente prevenibile”, ha detto. “La sensazione di, ‘Mio Dio, non avevo idea’, è qual è la cosa peggiore al riguardo.”



Immagine Sago Palm Project di Sofie / Go Fund Me

“Sofie’s Sago Palm Project” Go Fund Me Started to Prevent Future Death

Il signor Scheuermann è in missione. Vuole assicurarsi che la morte di Sofie non sia stata vana. Vuole che gli altri evitino il dolore di dover affrontare una morte completamente prevenibile del loro amato cane. Ha avviato la pagina Go Fund Me “Sofie’s Sago Palm Project” per aumentare la consapevolezza e i fondi per il lavoro correlato. Gli obiettivi del progetto sono:

  • fornire agli uffici veterinari poster di avvertimento da esporre gratuitamente
  • legislazione di lobby per imporre etichette di avvertimento sulle palme da sago che sono in vendita
  • richiedere alle aziende del paesaggio di avvisare i clienti dei pericoli, che è attualmente richiesto in alcuni ma non tutti gli stati

“Credo che ogni ufficio veterinario dovrebbe avere un grande poster di avvertimento di questa pianta”, afferma sulla pagina Go Fund Me. “Se il nostro veterinario ne avesse avuto uno, ne saremmo stati consapevoli e l’avremmo rimosso.”

Per favore CONDIVIDI per trasmettere questa storia a un amico o un familiare.



H / T herald guide.com
Immagine in primo piano “Sofie’s Sago Palm Project” Go Fund Me