I piccoli animali possono vivere con i cani? Come presentarli?

Posted On By Jane Smith

Come presentare il tuo piccolo animale domestico al tuo cane? Dovresti prepararti e quale dovrebbe essere la tua prima mossa? Continua a leggere per scoprire come introdurre piccoli animali domestici ai cani e come farlo in sicurezza.

Possedere un cane è un’esperienza così unica. Essere responsabile di un animale non è come niente che tu possa sperimentare.

Devi provvedere a un essere vivente, dare i cibi migliori, trascorrere del tempo all’aria aperta e avere un amico peloso pronto per qualsiasi ostacolo che la vita ti getta addosso.

Una volta che hai un cane, puoi padroneggiare la connessione uomo-cane e capire gli animali a un livello completamente diverso.

Questo è il motivo principale per cui molti decidono di prendere un altro cane, anche un gatto. A volte le persone hanno troppi obblighi che le tengono lontane da casa e non vogliono che il loro cane sia solo.

I cani sono inclini all’ansia da separazione se lasciati soli troppo a lungo e frequentemente. Pertanto, prendere un altro animale domestico sembra logico.

Tuttavia, prendere un altro cane è un livello di responsabilità completamente nuovo che non tutti possono sopportare, soprattutto se vivi da solo e viaggi spesso.

Certe cose sono migliori quando hai il giusto supporto intorno a te. Immagina di avere due o più cani e ti viene il raffreddore …

A meno che tu non riesca a trovare un dog sitter o qualcuno che porti a spasso il tuo cane, potresti essere nei guai … Questo è il motivo principale per cui molti proprietari di cani scelgono di aggiungere piccoli animali domestici alla loro famiglia pelosa.

Ma … i piccoli animali possono convivere con i cani?

Sia che tu stia dando il benvenuto a un criceto nella tua casa con un cane o aggiungendo un nuovo cucciolo alla tua famiglia di gatti, presentare un piccolo animale a un cane richiede sempre pazienza, amore e soprattutto coerenza.

Nella maggior parte dei casi, la corretta introduzione di solito porta ad amicizie durature.

Quindi, cani e piccoli animali domestici possono coesistere insieme e ci sono molte storie a sostegno di questa affermazione.

Ci sono anche molte storie in cui le presentazioni tra cani e piccoli animali domestici sono andate male, con animali domestici che sono finiti gravemente feriti.

Fortunatamente, ci sono chiari segni che stanno effettivamente mostrando se l’introduzione va verso il successo.

Ora, vediamo se dovresti presentare il tuo cane a un piccolo animale al tuo cane in primo luogo.

Dovresti presentare il tuo cane a un piccolo animale?

Piccoli animali domestici e cani hanno un legame che risale ad antiche civiltà. Tuttavia, l’introduzione dovrebbe essere fatta con un piano, con attenzione e con molta attenzione.

Prima di creare il piano definitivo su come presentare il tuo piccolo animale domestico e il tuo cane, sii onesto e pensaci bene.

Considera quanto segue:

  • Il tuo cane sta fermo quando passa un animale più piccolo?
  • Il tuo cane ignora gli scoiattoli o li insegue?
  • Puoi lasciare il tuo cane senza guinzaglio e fidarti di lui per non correre alla vista del primo animale che vede?
  • Come reagisce quando vede i conigli?
  • Il tuo cane ha mai ucciso la fauna selvatica?

Se la risposta a una delle domande è sì, un’introduzione potrebbe essere pericolosa sia per te, per il tuo cane che per il tuo piccolo animale domestico.

Non pensare che il tuo cane sia cattivo perché ama inseguire gli scoiattoli: è solo natura.

Come mantenere al sicuro cani e piccoli animali?

La sicurezza viene prima di tutto. Per fare una corretta introduzione tra cani (o cani) e piccoli animali domestici, dovresti considerare quanto segue.

1. Prepararsi in anticipo

La preparazione è tutto. Portare il tuo nuovo membro della famiglia di animali è sempre stressante, ma può andare liscio se ti prepari bene. Prenditi il ​​tempo necessario per sistemare correttamente il tuo nuovo animale domestico nel suo spazio.

Dovresti dedicare giorni a questo, per lasciare che l’animale si senta rilassato e al sicuro.

Cerca di ridurre al minimo lo stress e di rendere l’ambiente il più sicuro possibile. I piccoli animali domestici sono minuscoli, quindi il tuo obiettivo è sempre quello di proteggerli prima.

Se stai presentando il cane al tuo piccolo animale domestico, dovresti comunque concentrarti sulla sicurezza di un animale domestico più piccolo. Nel frattempo, il tuo cane dovrebbe essere al guinzaglio o all’imbracatura ogni secondo.

Assicurati che quel cane abbia sempre una collana addosso. In caso di un momento inaspettato, puoi facilmente afferrare il tuo cane per la collana.

Quando non sei in grado di fornire una supervisione diretta, tieni gli animali separati e, se possibile, blocca il suono di un cane che potrebbe abbaiare.

Potresti abituarti al tuo cane che abbaia, ma un mammifero troppo piccolo può essere opprimente e troppo stressante.

2. Pensa alla salute

Sai che mantenere in salute il tuo cane richiede molto lavoro.

È necessario fornire trattamenti adeguati quando necessario, per proteggere il cane da parassiti interni, pulci, qualsiasi cambiamento della pelle e così via.

Quindi, quando si presentano cani a piccoli animali domestici, è necessario pensare alle infezioni, perché le infezioni possono essere trasmesse tra le specie.

Quindi, prima di metterli nella stessa stanza, assicurati che entrambi gli animali abbiano avuto un esame veterinario e un campione di feci prelevato prima di portare a casa la tua nuova aggiunta.

Inoltre, non dimenticare che cani e gatti escono all’aperto e c’è un rischio maggiore di portare pulci, zecche e persino acari dell’orecchio ai tuoi piccoli mammiferi.

Fortunatamente, esistono diversi farmaci preventivi per ridurre al minimo il rischio che il tuo cane o gatto porti a casa parassiti.

3. La prima impressione è importante

Non dovresti forzare l’introduzione. Una volta che il tuo piccolo animale domestico è nella sua stanza, dovresti lasciare che il tuo cane lo annusi attraverso la fessura sotto la porta. In questo modo lascerai che si incontrino lentamente e in un ambiente sicuro.

Inoltre, gli animali fanno affidamento sul loro profumo, quindi è importante lasciarli annusare a vicenda. Una volta che si sono abituati all’odore, l’eccitazione iniziale dovrebbe diminuire.

Da qui puoi andare avanti e lasciarli essere nella stessa stanza. Tieni il tuo cane al guinzaglio o all’imbracatura ed entra lentamente nella stanza quando il piccolo animale domestico è felicemente in gabbia in questo momento, tieni entrambi gli animali a distanza di sicurezza.

Di tanto in tanto, consentire un breve incontro faccia a faccia, quindi lasciare la stanza.

L’obiettivo qui è di consentire loro di incontrarsi, ma anche di promuovere presentazioni più ravvicinate. Inizia con brevi periodi, da tre a cinque minuti, da due a tre volte al giorno.

Il tuo cane non deve avere un facile accesso diretto alla gabbia. Vorresti evitare qualsiasi incidente, come conoscere la gabbia.

Gli animali di piccola taglia dovrebbero avere almeno un posto all’interno della gabbia in cui nascondersi.

Accanto a questo, tutti gli animali domestici dovrebbero avere cibo e acqua in un luogo sicuro e separato per ridurre al minimo l’aggressività del cibo.

Non dimenticare i premi

Non dimenticare i dolcetti! Prepara a portata di mano le prelibatezze e la maggior parte dei preferiti per il cane per premiare il suo comportamento gentile.

I cani adorano mangiare e non diranno mai “no” a un delizioso trattamento appositamente progettato per i cani.

Se tendi a ricompensare il tuo cane con cibi umani, assicurati di sapere quale cibo è sicuro e quanto puoi servire al tuo cane.

Ogni volta che il tuo cane ti ascolta quando è in una stanza con un piccolo animale domestico, ricompensalo. Inoltre, ricompensalo quando rimane calmo. La chiave qui è introdurli gradualmente senza forzarli.

Sii neutrale

Hai mai sentito parlare della rivalità tra fratelli tra i cani?

È una cosa reale e potresti vederlo se non presenti altri animali domestici al tuo cane lentamente o se presti troppa attenzione a un animale domestico. Funziona come portare a casa un altro bambino, quindi fai attenzione.

Alcuni cani stanno meglio con i piccoli animali rispetto ad altri?

I cani che sono stati allevati per cacciare, come Setter e Pointers, hanno una preda maggiore e di solito hanno un rischio maggiore che gli istinti naturali prendano il sopravvento, dove un piccolo animale domestico si trova nelle vicinanze.

È solo nei loro geni. Non esiste razza di cane viva senza un naturale istinto predatorio, ma puoi sempre addestrarli fin dalla giovane età. Gli animali che crescono insieme di solito vanno d’accordo, sin dalla giovane età.

Alcuni piccoli animali stanno meglio con i cani rispetto ad altri?

Questo è molto individuale, ma alcuni animali vanno d’accordo con i cani, come i conigli.

I conigli possono andare d’accordo con cani, gatti, uccelli e persino porcellini d’India. Tuttavia, ogni interazione dovrebbe essere supervisionata poiché gli istinti predatore-preda sono una forza trainante di tutti i tipi.

Suggerimenti rapidi per mantenere piccoli animali e cani nella stessa casa

  • Preparati bene
  • Controlla gli animali dal tuo veterinario prima dell’introduzione
  • Fai in modo che la prima impressione conti
  • Pensa sempre alla sicurezza
  • Tieni sempre delle prelibatezze a portata di mano
  • Sii un buon proprietario di animali domestici

Tipi di animali domestici che non dovrebbero mai vivere insieme

Alcuni animali domestici vanno d’accordo perfettamente, mentre altri preferiscono essere solo animali domestici. Gli animali non vanno sempre d’accordo, quindi alcune specie sono difficili da mantenere sotto lo stesso tetto, come ad esempio:

  • Bords e la maggior parte dei gatti
  • Roditori e la maggior parte dei gatti
  • Mescolando uccelli piccoli e grandi
  • Criceto con un altro criceto, poiché sono altamente territoriali
  • Conigli e porcellini d’India
  • La maggior parte dei cani con piccoli animali domestici
  • Alcuni cani e alcuni gatti
  • Furetti con altri piccoli mammiferi
  • Ricci e altri animali domestici

Non dimenticare i bambini

Se hai bambini, non concentrarti solo sugli animali domestici. Devi concentrarti anche su animali domestici e bambini.

  • Tuo figlio è un amante dei cani o no?
  • Tuo figlio è aperto a nuovi animali domestici nella tua casa?
  • Tuo figlio è allergico a qualcosa?
  • Tuo figlio ha paura degli animali?

Devi pensare a queste e ad altre domande se vuoi avere una famiglia pacifica. In giovane età, i bambini hanno difficoltà a capire come gestire correttamente gli animali.

Vogliono abbracciare i cani, stringerli o persino giocare un po ‘duro come se fossero giocattoli. Come previsto, agli animali non piace essere trattati in modo rude e preferiscono mosse delicate che non li disturbino.

Assicurati di istruire tuo figlio su come comportarsi con gli animali, in particolare i cani. In questo modo ridurrai al minimo le possibilità di lesioni sia nei bambini che negli animali.

Meglio prevenire che curare! Fino a quando tuo figlio non sarà abbastanza grande da capire come trattare gli animali domestici, è meglio tenerli separati o almeno costantemente sorvegliati.