I soccorritori chiudono il ristorante di carne di gatto e il macello risparmiando 19 gatti e 5 cani

Milioni di cani e gatti vengono macellati ogni anno nel sud-est asiatico, ma i gruppi per il benessere degli animali hanno lavorato duramente per fermare il barbaro commercio di carne di cane e gatto. E gruppi come Four Paws stanno facendo progressi ad ogni turno.

Nel 2019 Four Paws, un’organizzazione internazionale che lavora per salvare gli animali dalla crudeltà, ha avviato un’indagine sul commercio di carne di cane e di gatto in Vietnam. La ricerca ha dimostrato che 5 milioni di animali, 1 milione dei quali sono gatti, vengono macellati per quello che è considerato un business redditizio. La carne di cane può essere venduta per $ 7 – $ 11 al chilo. La carne di gatto è molto più costosa a partire da $ 13 al chilo in quanto è considerata una prelibatezza in Vietnam.



“Ogni anno milioni di cani e gatti – sia sani che malati, di proprietà e randagi – vengono violentemente catturati dalle strade in Vietnam, stipati in piccole gabbie e trasportati incontrollati in tutto il paese, con viaggi che spesso durano giorni”, riferisce la dottoressa Katherine Polak , veterinario e responsabile della cura degli animali randagi a quattro zampe nel sud-est asiatico.


@ four_paws_international /Instagram



Non solo queste pratiche sono crudeli, ma creano anche violazioni alla salute in modo inquietante e flagrante che possono portare allo scoppio di malattie in grado di diffondersi tra l’uomo e gli animali. Sono già stati segnalati casi di rabbia e colera.

“Se il Vietnam è seriamente intenzionato a proteggere la salute pubblica e ad adempiere al suo impegno per porre fine alla rabbia nel paese, il governo deve finalmente porre fine al commercio di carne di cane e gatto”, dice il dottor Polak. “

Duro lavoro e cambiamento degli atteggiamenti

Four Paws, in collaborazione con Change for Animals Foundation, Hanoi Pet Rescue, Paws for Compassion e Vietnam Cat Welfare, ha ottenuto una vittoria contro questo commercio di crudeltà con la chiusura di un prolifico ristorante di carne di gatto e macello a Thai Binh, il “so chiamata capitale della carne di gatto. “




@ four_paws_international /Instagram

Il ristorante vantava di servire oltre 240 pasti a base di carne di gatto ogni mese. Ma non molto tempo fa, “i proprietari, una coppia vietnamita, hanno espresso la loro disperazione di abbandonare il commercio a causa del desiderio di non uccidere più animali”, secondo Four Paws.

I gruppi hanno salvato 20 gatti e 5 cani dal macello. Purtroppo, un gatto è morto dopo il salvataggio, ma gli altri 19 sono stati ospitati nel santuario degli orsi di Four Paws in Vietnam. Una volta forti e sani, i cani e i gatti saranno adottati in case amorevoli dove non dovranno mai più affrontare un tale orrore.




@ four_paws_international /Instagram

Per quanto riguarda il ristorante, Four Paws ha aiutato i proprietari a convertire la loro attività in un negozio di moto di seconda mano con il loro accordo di non partecipare più al commercio di carne di cane e gatto.

La lotta continua

Nel gennaio 2020, le leggi vietnamite che proteggevano i gatti dalla macellazione e dal consumo sono state abrogate mentre erano in vigore le leggi sulla protezione dei cani. Di conseguenza, la carne di gatto è molto richiesta. Quando le fonti randagi non possono soddisfare la domanda, questi macellai crudeli ruberanno cani e gatti di famiglia. Tali azioni non possono reggere e grazie a gruppi come Four Paws e altre coalizioni per il benessere come DMFI (Dog Meat Free Indonesia) e ACPA (Asia Canine Protection Alliance) le cose stanno cambiando.




@ four_paws_international /Instagram

“Attraverso l’educazione e la cooperazione con le autorità responsabili e le associazioni turistiche, l’obiettivo è sollecitare i governi a introdurre e applicare la legislazione che vieta il commercio di carne di cane e gatto per proteggere sia gli animali che la salute pubblica”, spiega il dottor Karanvir Kukreja, veterinario e responsabile del progetto della campagna internazionale Four Paws.


@ four_paws_international /Instagram



“Questa chiusura dimostra che i tempi stanno cambiando in Vietnam, con sempre più proprietari di animali domestici e giovani in Vietnam che si pronunciano contro il commercio, e anche i proprietari di ristoranti stessi non vogliono più essere coinvolti”.

Cosa puoi fare

Già un milione di persone, compresi 200.000 cittadini vietnamiti, hanno firmato una petizione per chiedere la fine del crudele commercio di carne di cane e gatto. Ma gli animali hanno ancora bisogno di aiuto e tu puoi aiutare a darglielo. Clicca qui per firmare la petizione volta a fermare il massacro!


@ four_paws_international /Instagram



Per favore CONDIVIDI per trasmettere questa storia a un amico o un familiare.

H / T: www.people.com
Immagine caratteristica: @ four_paws_international /Instagram