Il cane “pericoloso” a rischio di eutanasia vede un barlume di speranza

All’inizio di questa settimana, i genitori di cani preoccupati hanno iniziato a combattere per salvare un cane da salvataggio di nome Draco. Dopo che Daniella Bizzoco ha reinserito il dolce cane quando si è trasferita a New York, le cose sono cambiate improvvisamente in peggio. Il nuovo umano di Draco, un uomo di 18 anni, ha avuto complicazioni con il cane, che lo hanno portato a consegnare Draco al rifugio. L’uomo ha affermato che Draco era pericoloso, il che ha portato automaticamente il cucciolo a essere sottoposto a eutanasia. Tuttavia, nessuna delle ex famiglie di Draco aveva mai visto comportamenti pericolosi con il cane. Fortunatamente, tutto il duro lavoro di Bizzoco per salvare la vita di Draco sta finalmente dando i suoi frutti.

Immagine: Daniella Bizzoco Facebook

Draco non è ancora a posto, ma gli è stato concesso un po ‘di tempo in più per tirare un sospiro di sollievo. Il giorno in cui doveva partire, il giudice ha ordinato un’ingiunzione temporanea che vieta al cane di essere soppresso. Si svolgerà un’udienza adeguata per determinare alla fine il destino di Draco. Quindi, Bizocco ha ancora un’opportunità per difendere Draco.



“Sulla base delle affermazioni nella petizione, si conviene che venga emessa un’ingiunzione temporanea che proibisce al convenuto di eutanasia il cane noto come ‘Draco’”, si legge in un documento del tribunale.

Quando Bizzoco diede Draco alla sua nuova famiglia, lei disse espressamente che se non avesse funzionato, l’avrebbe ripreso e avrebbe risolto qualcosa. Tuttavia, dopo il pungente incidente, il nuovo umano di Draco non ha voluto collaborare con Bizzoco. Sembra che non sia interessato a dare al cucciolo una seconda possibilità, qualunque cosa accada.



Atto giudiziario Draco
Immagine: @ KCTomDempsey / Twitter

Bizzoco combatte per Draco mentre l’uomo si rifiuta di fare marcia indietro

Nonostante così tante persone che lottano per salvare la vita di Draco, l’uomo che lo ha arreso si rifiuta di mostrare simpatia. Ha detto che non ha intenzione di appellarsi alla sentenza e che il morso di Draco è stato chiaramente non provocato.

“Sono stato morso di circa mezzo pollice sotto il mio occhio, il mio labbro superiore e sopra quello”, ha detto. “Ho ancora le cicatrici.”

Ma Bizzoco e molti amanti dei cani hanno convenuto che questo non è sufficiente per classificare un cane come pericoloso. Spesso, i morsi di cane sembrano non provocati, ma i cani di solito mostrano almeno piccoli segnali di avvertimento prima di scagliarsi. Quindi, Bizzoco crede fermamente che sia stato un incidente per cui Draco non dovrebbe essere punito così duramente. Quando era sotto la sua cura, non ringhiava né cercava di mordere nessuno.



Inclinazione della testa di Draco
Immagine: Daniella Bizzoco Facebook

“Perché mettere giù Draco? Ha solo due anni “, ha detto. “Probabilmente è stato per caso. Lo rivogliamo indietro. Non combatteremmo così duramente se non lo facessimo. “

Draco non è ancora completamente al sicuro, ma almeno Bizzoco avrà finalmente la possibilità di difenderlo in tribunale. Anche i cani più educati possono spaventarsi e scatenarsi in situazioni non familiari. Non dovrebbero essere sottoposti a eutanasia per questo senza un’adeguata udienza. Dopotutto, una famiglia amorevole dovrebbe essere in grado di aiutare cani come Draco a imparare da queste sfortunate situazioni. Si spera che l’imminente udienza di Draco ne tenga conto.

CONDIVIDI per trasmettere questa storia a un amico o un familiare.



H / T: wusa9.com
Immagine in primo piano: Daniella Bizzoco Facebook e @ KCTomDempsey / Twitter