Il controllo degli animali eutanasia ingiustamente l’amato Pit Bull alla vigilia di Natale

Il 28 dicembre avrebbe dovuto essere una magica riunione per Monica Lopez e il suo Pit Bull mix Dada. Dada scomparve poco prima di Natale e Lopez fu grato di sapere che il controllo degli animali lo aveva trovato e lo aveva tenuto al sicuro. Hanno promesso di restituire Dada quando il loro ufficio ha riaperto dopo le vacanze, quindi Lopez ha aspettato con impazienza fino ad allora.

Ma le cose hanno subito preso una brutta piega. Invece di rivedere il suo amico peloso, le è stato detto che era stato soppresso. È stato tutto un grosso errore, ma Lopez non poteva credere alle sue orecchie. Ora vuole giustizia per Dada.



Immagine: Monica Lopez Facebook

Un errore imperdonabile

Lopez ha detto che Dada si è perso venerdì 18 dicembre. Ha contattato Champaign County Animal Control in Illinois, spiegando la situazione e l’aspetto di Dada. Gli ufficiali le hanno detto che non avevano cani che corrispondessero alla descrizione, quindi Lopez ha continuato a cercare il suo cucciolo smarrito.

Poi, il 23 dicembre, Lopez ha scoperto che Dada era ora con il controllo degli animali. Li ha contattati e hanno confermato che era lo stesso cane che stava cercando. Ovviamente, Lopez era felicissima, ma non è stata in grado di prenderlo subito. Stava andando al lavoro e il controllo degli animali sarebbe stato chiuso per alcuni giorni per Natale.



Per fortuna, il controllo degli animali si è offerto di trattenere Dada fino a lunedì 28 dicembre, quando è stato riaperto. La vigilia di Natale, hanno assicurato a Lopez che Dada era al sicuro e al caldo per le vacanze. Quindi, Lopez si è goduta la vacanza e lunedì si è precipitato a prendere Dada.

Pit Bull soppresso
Immagine: Monica Lopez Facebook

Ma quando è arrivato Lopez, Dada non era lì a salutarla. È stata informata che Dada è stato sottoposto a eutanasia la vigilia di Natale, lo stesso giorno in cui le avevano promesso che sarebbe stato al caldo e al sicuro. L’incaricato dell’eutanasia quel giorno aveva perso il cambio dell’ultimo minuto e aveva messo giù per errore l’innocente Pit Bull. Lopez aveva il cuore spezzato e furioso.

Giustizia per Dada

I compagni amanti dei cani sono indignati per il fatto che il dolce Dada sia morto in questo modo. Era giovane e così pieno di vita. Il controllo degli animali si è offerto di pagare per la sua cremazione, ma Lopez vuole che si faccia di più per assicurarsi che ciò non accada mai più. Certo, le persone possono commettere errori, ma quando questi errori prendono la vita di qualcuno, non possono essere perdonati così facilmente.



“Fortunatamente, errori di questo tipo sono rari. Mentre le ferie e le ferie del personale hanno reso questa circostanza unica, sono stati messi in atto ulteriori passaggi nelle procedure di controllo degli animali per prevenire eventuali lacune simili nella comunicazione in futuro “, ha detto in risposta Darlene Kloeppel, dirigente della contea di Champaign.

Dada il Pit Bull
Immagine: Jeremy Gilkeson Facebook

Ma a quanto pare, Dada non è l’unico Pit Bull che è stato ucciso accidentalmente a Champaign County Animal Control. Nel 2019, anche un Pit Bull di nome Kane è stato ingiustamente eutanasia in questo modo. È passato più di un anno e, purtroppo, non ha nemmeno ricevuto giustizia.

È chiaro che i cani sono sovrappopolati e i Pitbull sembrano sempre prendersene la colpa. Anche se nessun cane dovrebbe essere soppresso per risparmiare spazio, dovrebbe esserci almeno un modo migliore per gestire questo processo in modo che non muoiano più cani come hanno fatto Dada e Kane. Questi dolci Pit Bull avevano famiglie che li aspettavano, ma non hanno mai avuto quella riunione emozionante. Gli amanti dei cani stanno aiutando a diffondere la consapevolezza sui social media postando con “#justicefordada”.



Per favore CONDIVIDI per trasmettere questa storia a un amico o un familiare.

H / T: wandtv.com
Immagine in primo piano: Monica Lopez Facebook