La famiglia combatte per impedire al loro ex cane di essere eutanasia

La fortuna non è stata dalla parte di Draco nei primi due anni della sua vita. Il mix di Labrador Retriever si è già trovato in tre diverse case nella contea di Fairfax, in Virginia. Entrambe le sue prime due famiglie hanno detto che era il più dolce e l’hanno ospitato solo a causa delle difficoltà nel trovare un alloggio adatto ai cani. Ma quando Draco è arrivato dalla sua terza famiglia, le cose sono cambiate. All’improvviso, lo hanno riportato al rifugio e hanno aperto un pericoloso caso per cani contro di lui. Ma l’ex famiglia di Draco sa che non è pericoloso e stanno facendo tutto il possibile per combattere per la sua vita. Ma i loro sforzi saranno sufficienti?

Immagine: Daniella Bizzoco Facebook

Draco cerca amore

Come tutti i cani da salvataggio, Draco non voleva altro che amore. Daniella Bizzoco lo ha adottato e ha sviluppato rapidamente un forte legame con lui. Voleva tenerlo con sé più di ogni altra cosa, ma quando improvvisamente dovette trasferirsi a New York, divenne difficile. Non riusciva a trovare un alloggio adatto che consentisse ai cani di entrare, così ha deciso di cercare una famiglia gentile che lo accogliesse.



“Era così dolce. È davvero adorabile “, ha detto Bizzoco. “Lo abbiamo avuto per due mesi, ma in quei due mesi ci siamo davvero affezionati a lui”.

Quando ha trovato una famiglia disposta ad adottare Draco, li ha informati che se non fosse stato adatto a loro, lo avrebbe preso e avrebbe scoperto qualcosa. La famiglia ha inviato i suoi aggiornamenti su di lui, facendo sapere a Bizzoco che il cucciolo era dolce e felice come sempre. Ma dal nulla, la positività della famiglia è scomparsa.



Laboratorio nero a riposo
Immagine: Daniella Bizzoco Facebook

La famiglia ha riportato Draco al rifugio per animali della contea di Fairfax senza preavviso, sostenendo che c’erano stati alcuni “incidenti”. Non hanno fornito dettagli su quello che è successo, ma è implicito che Draco abbia morso qualcuno. A peggiorare le cose, hanno avviato un procedimento giudiziario per etichettarlo come un cane pericoloso. Bizzoco aveva il cuore spezzato. Il Draco che conosceva non avrebbe mai morso senza essere provocato.

Gli amanti dei cani combattono per Draco

Bizzoco ha fatto tutto il possibile per salvare Draco. Ha implorato la famiglia di cambiare idea e ha detto loro che sua nonna lo avrebbe accolto volentieri. Ma la famiglia ha comunque testimoniato contro di lui, il che significa che probabilmente sarà presto soppresso. Bizzoco sa nel suo cuore che Draco non è pericoloso, e ha detto che non ha mai mostrato segni di aggressività con la sua famiglia prima di lei. Quindi, sospetta che il morso sia avvenuto perché qualcuno stava giocando con lui in un modo che non gli piaceva, quindi si è difeso.

Felice cane da salvataggio
Immagine: Daniella Bizzoco Facebook

Il dottor Ed Marits, il direttore di Second Chance Animal Rescue, aveva il cuore spezzato quando ha saputo della storia di Draco. Ha convenuto che i comportamenti di Draco erano probabilmente solo un malinteso. Ha spiegato che non voleva vedere un cane perfettamente bravo sottoposto a eutanasia solo a causa dell’etichettatura errata.



“Tutti i cani possono avere” comportamenti da cucciolo “fino a tre o quattro anni”, ha detto Marits. “Un normale cane da compagnia morderà in qualsiasi momento se viene fatto qualcosa che in qualche modo provoca una reazione del cane.”

Da allora Bizzoco ha condiviso un post pubblico su Facebook esortando altri amanti dei cani ad aiutare in ogni modo possibile. Fortunatamente, molte persone hanno contattato i funzionari della contea di Fairfax per aiutare a fare la differenza, e molti gentili sconosciuti hanno offerto altri modi per aiutare a salvare Draco. Non è chiaro se tutto questo supporto alla fine sarà sufficiente, ma Bizzoco si rifiuta di arrendersi. I cani spesso recitano quando si trovano ad affrontare una situazione scomoda, ma non dovrebbero essere soppressi per questo. Il dolce Draco merita una seconda possibilità.

Salvataggio in laboratorio nero
Immagine: Daniella Bizzoco Facebook

Per favore CONDIVIDI per trasmettere questa storia a un amico o un familiare.



H / T: khou.com
Immagine in primo piano: Daniella Bizzoco Facebook