Nutrire il tuo cane: quanto spesso dovrebbe mangiare il tuo cane

Sapevi che i cuccioli dovrebbero essere nutriti fino a quattro volte al giorno? Continua a leggere per scoprire quanto dovrebbe mangiare il tuo cane ogni giorno. Una volta che lo sai, il tuo cane avrà una vita migliore.

I proprietari di cani nuovi e persino esperti affrontano domande importanti: quanto spesso i cani dovrebbero mangiare? Una linea guida non si adatta a tutti i cani. La dieta e l’alimentazione sono importanti quando si tratta di avere un cane sano e ben costruito.

I cani dovrebbero mangiare cibo appositamente progettato per loro e creato per un’età specifica: non dovresti mai nutrire un cucciolo con cibo per cani anziani e viceversa.

La frequenza con cui il tuo cane dovrebbe mangiare può dipendere da molti aspetti, tra cui la taglia del cane, la razza, lo stile di alimentazione e la salute generale.

La dieta e l’alimentazione sono componenti importanti quando si tratta di avere un cane forte, sano e felice. Sebbene non esista una regola rigida sulla frequenza con cui un cane dovrebbe mangiare, due volte al giorno è generalmente un buon punto di partenza.

Quando si tratta della nutrizione di un cane, la dimensione media della porzione è molto più importante della frequenza.

Ti senti in colpa a mangiare tre pasti deliziosi mentre il tuo cane riceve solo uno o due pasti al giorno?

Anche quando dai al tuo cane dei dolcetti extra, ti senti come se ti mancasse qualcosa come se non avesse abbastanza cibo.

Credere in qualcosa e sapere qualcosa di sicuro sono due cose diverse. Non devi sentirti male per aver servito più porzioni al tuo cane.

Quanto spesso dovresti nutrire il tuo cane?

La maggior parte degli esperti consiglia di nutrire il cane due volte al giorno, una al mattino e una alla sera, sebbene questa regola non si applichi ai cuccioli. I cuccioli stanno solo esplorando il mondo e per loro non si applica un programma di alimentazione rigoroso.

Come regola generale, i cuccioli dovrebbero essere nutriti con quattro pasti al giorno, portandoli a 3 pasti al giorno all’età di 4 mesi fino a quando il tuo cucciolo ha sei mesi.

È fondamentale che il cucciolo sia nutrito con una dieta progettata per la sua taglia e razza. Esistono diest creati appositamente per cuccioli e cani giovani che promuoveranno la crescita sana e lo sviluppo osseo del cane.

Se il tuo cane ha 12 mesi o più, dovresti dargli da mangiare uno o due pasti al giorno. Le razze piccole bruciano energia molto più velocemente delle razze grandi e dovrebbero essere alimentate 2-3 piccoli pasti al giorno. Poco e spesso è la chiave!

Cosa influenza la frequenza con cui un cane dovrebbe mangiare?

I veterinari e altri esperti di cani diranno spesso che l’opzione migliore è dare da mangiare al tuo cane almeno due volte al giorno.

Questo vale per i cani sani e fisicamente in forma. Se un cane ha esigenze dietetiche particolari, allergie o infezioni, potrebbe aver bisogno di un programma di alimentazione diverso, creato appositamente per le sue esigenze.

Alcuni cani possono anche avere restrizioni diverse o menu speciali. È sempre consigliabile parlare con il veterinario delle abitudini alimentari del tuo cane in modo da essere sicuro di soddisfare le sue esigenze nutrizionali e le esigenze sanitarie.

Il tuo veterinario ti dirà anche quanto esattamente dovresti nutrire il tuo cane.

La razza gioca un ruolo enorme quando si decide con che frequenza dare da mangiare al proprio cane. Le razze di taglia grande richiedono più alimentazione e più calorie al giorno, rispetto ai cani di taglia media e piccola.

L’età è un fattore importante, quindi il fabbisogno calorico per un Pomerania di due mesi varia in modo significativo rispetto a un cane da pastore caucasico di due anni.

Quanto sono accurate le linee guida sull’alimentazione sull’etichetta del cibo per cani?

Avere un cane è un’enorme responsabilità. Prendersi cura del cane significa prendersi cura di un altro essere vivente, motivo per cui dovresti avere la cultura di visitare frequentemente il tuo veterinario.

Il tuo veterinario è lì per aiutarti a fornire migliori condizioni di vita al tuo cane, quindi parlare apertamente delle abitudini alimentari del cane dovrebbe essere obbligatorio.

Ora, potresti chiederti perché trattare con i veterinari quando le linee guida sull’alimentazione sono elencate sull’etichetta del cibo del cane? La verità è che le linee guida sull’alimentazione raccomandate sono raramente accurate e dovrebbero essere utilizzate solo come punto di partenza approssimativo.

Le linee guida possono variare a seconda del produttore, il che significa che c’è poca o nessuna coerenza tra i marchi.

Inoltre, le etichette degli alimenti possono essere fuorvianti o addirittura fuorvianti. In alcuni casi, le tabelle di alimentazione generiche possono sovrastimare quanto nutrire un cane, mentre alcuni potrebbero utilizzare informazioni obsolete.

Ancora una volta, l’età, la salute, il livello di energia, il tipo di razza, lo stato riproduttivo e il livello di esercizio di un cane influenzeranno in modo significativo la quantità di cibo che il cane dovrebbe ricevere, motivo per cui è così importante consultare il veterinario.

Che tipo di programma di alimentazione funziona?

Dovresti attenersi a un programma di alimentazione rigoroso o dovresti esplorare l’alimentazione libera? I veterinari si sono già formati un’opinione su questo argomento. Secondo loro, l’alimentazione gratuita non è raccomandata e dovrebbe essere evitata tutto il tempo.

Dare da mangiare gratuitamente o lasciare cibo a disposizione dei cani in ogni momento potrebbe attirare roditori, procioni e insetti.

Inoltre, il tuo cane potrebbe non avere il controllo e potrebbe facilmente mangiare qualsiasi cosa tu lasci incustodita davanti a lui.

In questo modo il tuo cane potrebbe mangiare senza controllo e aumentare di peso.

L’obesità nei cani è un problema in aumento, inoltre i cani che mangiano di più e velocemente e sono inclini a gonfiarsi mortalmente, motivo per cui dovresti stare attento e severo quando si tratta di abitudini di salute del cane.

Inoltre, se hai più di un animale domestico, questo può portare a battibecchi sul cibo. Questo metodo non è particolarmente disponibile per i cani diabetici.

Quanto dovrebbero mangiare i cuccioli?

Proprio come gli umani, i cuccioli mangiano spesso e molto. Il fabbisogno alimentare dei cani cambierà durante il passaggio dall’età adulta.

I cuccioli crescono rapidamente e hanno bisogno di più cibo rispetto ai cani adulti. La nutrizione dei cuccioli è fondamentale per sviluppare una base per la crescita futura e lo sviluppo osseo.

I cuccioli devono avere una quantità sufficiente di calcio nella loro dieta, altrimenti possono sviluppare malattie ossee metaboliche o anche condizioni ortopediche come l’artrite a esordio precoce.

Ad esempio, i cuccioli di razza giocattolo sono inclini all’ipoglicemia. I cuccioli hanno bisogno di un’alimentazione piccola e frequente. Per i primi mesi di vita, avranno bisogno di piccoli pasti durante il giorno durante il passaggio dal latte materno al cibo solido.

Intorno ai quattro mesi di vita, i cuccioli inizieranno a mangiare tre volte al giorno, dopodiché passeranno all’alimentazione due volte al giorno.

I cuccioli dovrebbero essere nutriti frequentemente perché è più facile per loro digerire il cibo in questo modo. Inoltre, in questo modo, il loro livello di energia sarà costante.

È anche importante non sovralimentarli poiché i cuccioli in sovrappeso hanno maggiori probabilità di diventare cani adulti in sovrappeso.

Parla con il tuo veterinario del miglior cibo per i cuccioli, dei pasti in porzioni e di come mantenere i pasti in proporzione dei cuccioli fino alla cucciolata.

I cuccioli crescono rapidamente, quindi è importante mantenere l’apporto calorico e la quantità di cibo costante dai quattro ai dodici mesi di età.

E i cani adulti?

I cani amano il cibo. Non importa quanto li dai da mangiare, ti guarderanno sempre con quei grandi occhi da cucciolo e ti chiederanno di più.

Le persone di solito non possono resistere all’impulso di dar loro da mangiare, motivo per cui l’obesità negli animali domestici è un problema crescente.

I cani adulti hanno bisogno di due pasti al giorno e se ti chiedono più cibo, una bella sorpresa dovrebbe fare il trucco.

Non nutrire mai il tuo cane più di quanto raccomandato. Ancora: le etichette degli alimenti possono essere fuorvianti o confuse, motivo per cui dovresti parlare con il tuo veterinario delle esigenze alimentari.

Va bene dare ai cani avanzi di tavola sani?

È sempre meglio nutrire il tuo cane solo con cibo per cani.

Quindi, invece di dargli avanzi di tavola, è meglio concentrarsi sul dargli dolcetti per cani. Inoltre, impara quali cibi umani sono sicuri per i cani e quali dovrebbero essere evitati. L’unico modo per creare un cibo ben bilanciato per il tuo cane è usare solo cibo per cani.

Se insisti a offrire al tuo cane degli avanzi di tavola, assicurati di evitare gli avanzi di grasso perché possono portare ad un aumento di peso.

Alcune verdure, come carote, cetrioli o broccoli, sono ottime da trattare: sono a basso contenuto di grassi, hanno una buona fonte di vitamine e fibre e sono una bella aggiunta alla dieta del tuo cane.

Fai solo attenzione, perché non più del 10% della dieta completa del cane dovrebbe essere verdura fresca o frutta.

La carne cruda può essere infettata da batteri, motivo per cui alcuni veterinari sconsigliano una dieta a base di carne cruda.

Se hai anche un gatto, non mescolare i loro cibi perché ciò che è nutritivo per un gatto non è benefico per i cani e viceversa. Il cioccolato è tossico per i cani, quindi non offritelo mai.

Nutrire gli avanzi della tavola può incoraggiare i cani a mendicare durante i pasti e persino a rubare cibi dai tavoli, soprattutto se il tuo cane è di razze più grandi e può raggiungere facilmente l’area di cottura.

Suggerimenti per l’alimentazione

Parla con il tuo veterinario dei migliori metodi di alimentazione e attieniti a loro. Solo con una corretta alimentazione, il tuo cane può vivere una vita più lunga, più felice e più sana.

Fornisci sempre acqua fresca e offri delizie quando il tuo cane mostra quanto è un bravo ragazzo; appena lo sovralimentare con dolcetti.

Di seguito puoi trovare un breve elenco di trucchi su consigli di alimentazione efficaci, che renderanno la tua vita senza problemi e il tuo cane sano e felice.

  • Attenersi a una varietà di cibo per cani “bilanciato completo” di buona qualità.
  • Non aggiungere mai integratori al cibo di un cane a meno che il veterinario non abbia detto di farlo.
  • Fai attenzione a non sovralimentare il tuo cane.
  • Se devi cambiare la dieta di un cane, fallo gradualmente in un periodo di 7-10 giorni e non bruscamente.
  • Non dare da mangiare al tuo cane prima del viaggio perché questo può incoraggiare il mal d’auto.
  • Non dare da mangiare al tuo cane almeno un’ora dopo l’esercizio per evitare la dilatazione e la torsione dello stomaco, note anche come gonfiore, una condizione pericolosa per la vita.
  • Le razze di cani di taglia medio-grande dovrebbero essere nutrite da una ciotola rialzata: in questo modo, impedirai loro di ingoiare aria mentre mangiano.
  • Non disturbare mai un cane mentre mangia dalla sua ciotola.
  • Non dare mai da mangiare al tuo cane dal piatto o dal tavolo.
  • Non portare mai via la ciotola dell’acqua di un cane.