Recinzione in scala per ragazzi per aiutare il cane libero intrappolato nella sabbia che affonda

È abbastanza comune che i ragazzi tornino a casa alla fine di una giornata coperti di sporcizia e chissà cos’altro. Ma in un caso particolare, alcuni ragazzini fangosi del Galles meritano elogi, non rimproveri. Questi ragazzi hanno collaborato per aiutare un cane di 10 anni di nome Charlea a uscire da una situazione difficile.

Hayley Edgar, una residente di Conwy, stava tornando a casa con le sue figlie quando ha notato il cane nei guai. Charlea era rimasta intrappolata in un po ‘di sabbia appiccicosa e non poteva tirarsi fuori, non importa quanto la chiamasse sua madre. Edgar si unì al genitore afflitto nel chiamare aiuto dall’altra parte del campo. Fu allora che questi ragazzi corsero letteralmente in soccorso.



In un post al Conwy Community Group su Facebook, Edgar ha condiviso una foto dell’evento e ha scritto:

“Se quei ragazzi sono i tuoi figli, torneranno a casa pieni di fango e se fossero i miei figli probabilmente non sarei troppo felice, ma quello che hanno fatto mi ha reso così orgoglioso che ho pianto mentre me ne andavo . “



Hayley Edgar / Facebook

Rispondere alla chiamata, come una squadra

Edgar ha continuato a spiegare ulteriormente la situazione nel suo post. Ha notato quanto fosse presa dal panico la madre del Chocolate Lab, Gillian Traylor, alla vista del suo cane in trappola.

“Un cane è rimasto intrappolato nella sabbia che affonda ed è stato angosciato, la signora che stava portando a spasso il suo cane ovviamente è stata presa dal panico perché il suo bambino era bloccato proprio davanti ai suoi occhi.”

Come gli eroi Marvel, i ragazzi hanno scalato la recinzione per arrivare a Charlea quando hanno sentito le chiamate. Hanno formato una catena umana per fornire un sollevamento più forte.



“I ragazzi non hanno esitato, sono saltati dentro e hanno salvato la vita a quel cane, quei ragazzi meritano di sapere che sono persone fantastiche.”

All’inizio, i bambini hanno cercato di tirare fuori Charlea per il colletto, ma è scivolato via. Uno dei ragazzi si è addentrato più a fondo nel fango per spingerla fuori da dietro. Alla fine, Charlea era fuori dal fango e tornò con sua madre, al sicuro. Da allora Charlea ha fatto il bagno, ovviamente, e sta bene.

Il salvataggio di Charlea è stato grazie abbastanza

Traylor ha espresso la sua sincera gratitudine ai ragazzi che hanno fatto di tutto per aiutare lei e il suo cane. Ha persino chiamato la loro scuola per assicurarsi che il loro buon comportamento fosse notato.



“Sto bene, ero molto emozionato e incredibilmente grato, quando ho chiesto loro aiuto ho semplicemente gridato ei ragazzi sono corsi giù per il campo di calcio, hanno scalato la recinzione che deve essere alta 3 metri e si sono tuffati direttamente nel fango. Non c’è stata alcuna esitazione. “

Gillian Traylor / Facebook

Salvare Charlea sembrava essere un pagamento sufficiente per i bambini. Si sono rifiutati di accettare un premio.

“I ragazzi sono tutti così umili al riguardo, voglio dare loro qualcosa ma insistono sul fatto che non vogliono niente, volevano solo aiutare. Sono così grata perché le hanno salvato la vita. “



Potrebbe essere la stagione del dare, ma sembra che questi ragazzi siano solo brave persone. Charlea riposa, pulita, di nuovo tra le braccia di sua madre grazie al loro buon carattere.

Per favore CONDIVIDI per trasmettere questa storia a un amico o un familiare.

H / T: Dailypost.co.uk
Immagine in primo piano: Hayley Edgar / Facebook