Un incidente di paracadutismo ha portato questa coppia al loro perfetto cane da salvataggio

Indipendentemente dal fatto che tu creda o meno che tutto accada per una ragione, questa storia è un valido argomento per i rivestimenti d’argento. Questa primavera, Ian Azeredo e sua moglie Linda Farkas hanno adottato Otter, un coraggioso cane da salvataggio di razza mista, del Centro per il benessere degli animali di St. Hubert a Madison, nel New Jersey. Se non fosse stato per un terribile incidente di paracadutismo, però, non avrebbero mai incontrato il loro amato cane e migliore amico.

Nel luglio del 2019, Azeredo era in viaggio di paracadutismo, qualcosa che aveva fatto centinaia di volte prima. Questa volta, ha finito per colpire il suolo a 60 miglia all’ora, ferendosi gravemente nella collisione. Alla fine lo ha messo in coma. Farkas ha ricordato:



“Ha trascorso due mesi in terapia intensiva a Morristown. E non ti lascerebbero mangiare in terapia intensiva. Così un giorno sono andato a spalarmi il pranzo in faccia molto velocemente e ho visto questa coppia appendere poster di cani da terapia. Erano del posto di Morristown e in realtà consigliavano St. Hubert’s. “

@ StHubertsAnimal / Facebook

Azeredo ha trascorso quasi nove mesi in ricovero in questo ospedale proprio lungo la strada dal Centro per il benessere degli animali di St. Hubert. Anche i cani da terapia da lì sono venuti a visitare l’ospedale. Azeredo ha menzionato quanto siano state preziose queste visite:



“Ero un giocattolo rotto lì, solo una specie di aggrappato. L’unica cosa buona era che avevano questi cani da terapia che venivano a salutare le persone. Molti di loro provenivano da St. Hubert. “

Farkas ha anche notato quanto fossero importanti le visite dei cani per suo marito.

“Oltre all’incredibile team medico, la cosa migliore dell’ospedale era il loro programma di terapia volontaria per cani. Anche quando provano un dolore lancinante, i cani amichevoli e senza giudizio porterebbero un sorriso sul viso di Ian. “



Alla ricerca di lontra

Quando Azeredo stava abbastanza bene da lasciare l’ospedale, la coppia sapeva che dovevano tornare a St. Hubert’s. Con l’inizio del blocco, ora sentivano di avere il tempo di prestare cure e attenzioni adeguate a un cane.

Quando un volontario li ha indirizzati a un mix di Labrador Retriever / Hound scodinzolante, è saltato sulla sedia a rotelle di Azeredo e si è leccato la faccia.

“Immediatamente, ho detto, ‘Questo è il ragazzo, proprio qui.'”



@ StHubertsAnimal / Facebook

Lo hanno chiamato Lontra, dopo l’aereo Twin Otter da cui la coppia è saltata fuori al loro primo appuntamento nel 2013.

“Non si comporta sempre perfettamente, ma è il nostro migliore amico. Quando Ian soffre, Otter lo raggiunge sul divano. Quando voglio un compagno di avventura, Otter farà escursioni con entusiasmo o andrà in paddle board con me “.

La lontra può essere un po ‘turbolenta, ma ha portato loro tanta gioia dopo aver vissuto una simile tragedia.



“È impossibile non rattristare il nostro tempo e le nostre capacità perduti, ma Otter non manca mai di tirarci su il morale. La vita dopo il trauma è piena di incertezze, ma l’adozione di Otter ci ha ispirato ad andare avanti con gioia con il nostro prossimo capitolo “.

Restituendo al rifugio che li ha portati il ​​loro migliore amico

Dato che Lontra ha fatto così tanto per la famiglia, volevano restituire al rifugio che ha fatto così tanto per lui. La campagna Holiday Wishes della Petco Foundation invita gli adottanti a condividere le loro storie per avere la possibilità di guadagnare premi per le organizzazioni da cui hanno adottato. Farkas ha presentato la loro storia e ha vinto un premio, portando molti soldi per il salvataggio.

@ StHubertsAnimal / Facebook

Azeredo ora ha in programma di far certificare Otter come cane da terapia, in modo che possa unirsi ai ranghi dei cuccioli in visita al Morristown Memorial Hospital.



“Ricordo di essere stato in quel letto. È difficile spiegare la frustrazione e lo shock che derivano dall’essere lì e dall’avere così tante incertezze. Spero di poter aiutare alcune persone semplicemente relazionandosi, parlando quando stanno attraversando un incubo simile “.

Grazie a Dio per i programmi per cani da terapia!

Per favore CONDIVIDI per trasmettere questa storia a un amico o un familiare.

H / T: NorthJersey.com
Immagine in primo piano: @ StHubertsAnimal / Facebook