Un sondaggio rivela che i nostri cani ci aiutano ad affrontare la solitudine bloccata e le lotte per la salute mentale

Essere soli può essere difficile. Soprattutto quando siamo costretti alla solitudine di fronte alla minaccia di una malattia così nuova al mondo.

La paura e l’ansia scatenate dallo stress dell’epidemia globale di Covid-19 del 2020 sono state quasi troppe da sopportare in determinati momenti. Ma, come genitori di cani, sappiamo di poter superare qualsiasi cosa grazie alla nostra famiglia canina.



E un recente sondaggio condotto sul blocco del coronavirus ha dimostrato che questo è vero!

L’Università di York e l’Università di Lincoln hanno intervistato 6.000 residenti del Regno Unito sul loro periodo di chiusura del Covid-19 durante i mesi da marzo a giugno. E un fatto che si è rivelato quasi universalmente vero?



I compagni animali hanno aiutato la loro gente a superare il blocco.

Coccolare i nostri compagni ha reso tutto un po ‘più facile

Dei seimila partecipanti intervistati, il 90% ha riferito di avere animali da compagnia a casa. La stessa percentuale ha detto, “il loro animale domestico li ha aiutati a far fronte emotivamente al blocco”.



Daniel Mills, professore presso la School of Life Sciences presso l’Università di Lincoln e coautore dello studio, ha spiegato: “Questo lavoro è particolarmente importante al momento attuale in quanto indica come avere un animale da compagnia in casa può proteggersi da parte dello stress psicologico associato al blocco “.

Ma come fanno i genitori di cani, sono ancora preoccupati per i loro cari pelosi. In effetti, il 68% dei partecipanti si preoccupava di cosa sarebbe successo ai loro animali se avessero contratto il Covid-19. Le persone hanno anche espresso preoccupazione per ottenere cure mediche per animali domestici in caso di necessità.



Sebbene gli intervistati nutrissero queste preoccupazioni, si sentivano ancora molto meglio avere il loro compagno peloso al loro fianco. Perché come già sappiamo, quando abbiamo i nostri cani con noi, non siamo mai veramente soli. Il loro amore ci incoraggia a essere la versione migliore di noi stessi perché se non stiamo andando bene, come staranno bene?

L’amore per qualsiasi animale, peloso, con piume o squame, rende il mondo più luminoso

Il sondaggio ha anche rivelato che non sembrava importare se un compagno animale fosse felino, canino, piumato o squamoso. La connessione emotiva c’era lo stesso.



L’autrice principale, la dott.ssa Elena Ratschen con il Dipartimento di Scienze della Salute dell’Università di York, ha dichiarato: “Abbiamo anche scoperto che in questo studio, la forza del legame emotivo con gli animali domestici non differiva statisticamente in base alle specie animali, il che significa che le persone nel nostro campione si sentivano in media emotivamente vicini, ad esempio, alla loro cavia come si sentivano al loro cane “.

Nessuna sorpresa lì! Tutti gli animali sono fantastici!




Sebbene le informazioni siano state assimilate tenendo a mente il recente blocco, le implicazioni del sondaggio sembrano promettenti quando si guarda alla salute mentale e alla compagnia degli animali tutto intorno. “I risultati di questo studio hanno anche dimostrato i potenziali collegamenti tra la salute mentale delle persone e i legami emotivi che formano con i loro animali domestici”, secondo il dottor Ratschen.

Ma i risultati di questo sondaggio non avevano lo scopo di creare risposte definitive sullo stato di salute mentale e sugli animali. Ma almeno ci fa parlare della correlazione.

Come amanti dei cani, sappiamo da tempo che una chiave per una vita più felice e più produttiva è dare amore ed essere amati da un cane. Siamo felici che anche il resto del mondo si renda conto di questo fatto!



Per favore CONDIVIDI per trasmettere questa storia a un amico o un familiare.

H / T: www.york.ac.uk